Segnalazione convegno: IL RIFIUTO ALLA TRASFUSIONE NELL’ADULTO: QUALI PROSPETTIVE?

IL RIFIUTO ALLA TRASFUSIONE NELL’ADULTO: QUALI PROSPETTIVE?

Padova, 24 Novembre 2017

Aula Morgagni – Università di Padova

 

Il convegno si propone di analizzare il tema del rifiuto della trasfusione di emocomponenti da parte del paziente adulto, le relative implicazioni medico-legali, giuridiche e cliniche. La giornata è rivolta a professionisti del diritto, medici, professionisti sanitari, manager di ospedali pubblici e privati, che desiderano analizzare il tema delle alternative alla trasfusione di emocomponenti dal punto di vista giuridico e medico. Particolare attenzione sarà posta alla presentazione di modelli assistenziali bloodless di elevatissimo livello qualitativo, in grado di garantire performanti outcomes clinici, attraverso strategie in grado di garantire elevata sicurezza per il paziente.

La partecipazione la convegno (ore 9–18) è gratuita e dà diritto all’acquisizione di crediti ECM.

LOCANDINA DEL CONVEGNO

Concluso il 1° Master in Direzione Strategica delle Az. San.: tra i "diplomati" Vincenza Palermo

Concluso il 1° Master Universitario in Direzione Strategica delle Aziende Sanitarie presso l'università di Torino: tra i "diplomati" il Vice Presidente COMLAS Vincenza Palermo

Lo scorso 20 Luglio 2017 si è svolta la consegna dei Diplomi del 1° Master Universitario in Direzione Strategica delle Aziende Sanitarie promosso dall'Università degli Studi di Torino e dalla Regione Piemonte per contribuire concretamente a formare i futuri vertici della sanità pubblica, non solo piemontese.

La cerimonia di consegna dei diplomi si è svolta alla presenza dell’Assessore Regionale alla Sanità, nonché Presidente della Commissione salute alla Conferenza Stato Regioni, Antonio Saitta.

Tra i primi diplomati a pieni voti, anche la Dott.ssa Vincenza Palermo, Vice Presidente della Società Scientifica COMLAS e Direttore S.C. Risk Management - ASL TO 4che ha discusso una tesi su "La Gestione del Rischio nelle Aziende Sanitarie e l'applicazione della Legge 24/2017 (Legge Gelli)".

Il Presidente ed il Consiglio Direttivo COMLAS formulano le più vive congratulazioni ed i più calorosi auguri.

 

IV Congresso Nazionale Società Scientifica COMLAS

APERTURA ISCRIZIONI

La Società Scientifica COMLAS promuove il

IV Congresso Nazionale Società Scientifica COMLAS

dal titolo

LA MEDICINA LEGALE DEI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA

che si terrà a ROMA dal 10 al 11 NOVEMBRE 2017.

 

Programma, informazioni ed iscrizioni sono disponibili sul sito Publiedit al seguente link http://www.publieditweb.it/paginephp/eventi/evento/evento_info.php?id=312

Costituito il Comitato Scientifico in carica per il triennio 2017-2020

Il Direttivo Nazionale nella seduta del 27 Maggio 2017, ha costituito il Comitato Scientifico della Società Scientifica COMLAS

Il Direttivo Nazionale, nella seduta del 27 Maggio 2017, ha costituito il Comitato Scientifico ai sensi dell’articolo 18 dello Statuto.

 

Sono stati proposti, ed hanno accettato la carica:

  • Prof.ssa Ombretta Di Giovine - Ordinario di Diritto Penale - Università degli Studi di Foggia
  • Prof. Vittorio Fineschi - Ordinario di Medicina Legale - Università La Sapienza, Roma
  • Prof.ssa Paola Frati - Orinario di Medicina Legale - Università La Sapienza, Roma
  • Dott. Luigi Mastroroberto - Vice Presidente Società "Melchiorre Gioia" - Bologna
  • Prof. Daniele Rodriguez - Ordinario di Medicina Legale - Università di Padova
  • Dott. Riccardo Tartaglia - Responsabile Centro Gestione Rischio Clinico Regione Toscana - Firenze
  • Prof.ssa Emanuela Turillazzi - Ordinario di Medicina Legale - Università di Foggia

 

I membri sono scelti tra personalità scientifiche ed esperti di settori di interesse dell'Associazione in particolare in questo caso il profilo richiesto doveva essere almeno superiore ai requisiti previsti per i Dottorati di Ricerca. Il Comitato Scientifico collabora allo sviluppo dell'attività dell'Associazione e si pronuncia sugli argomenti che gli sono sottoposti dal Presidente e dal Consiglio Direttivo. In particolare è compito del Comitato scientifico esprimere, su richiesta del Consiglio Direttivo, pareri sull’emanazione di linee guida o buone pratiche o raccomandazioni/evidenze scientifiche.

Rinnovati gli Organi Direttivi della Società Scientifica COMLAS

Rinnovati gli Organi Direttivi della Società Scientifica COMLAS per il triennio 2017 - 2020

L'assemblea elettiva della Società Scientifica COMLAS riunitasi a Firenze in data 22 Aprile 2017 ha rinnovato i propri Organi Direttivi per il triennio 2017- 2020.

Il Prof. Massimo Martelloni è stato confermato Presidente Nazionale.

L'elenco aggiornato degli Organi Sociali eletti è disponibile nella sezione Organi Sociali del sito.

Responsabilità professionale, prima applicazione della Legge Gelli

La Cassazione con la sentenza 16140/2017 nel rinviare il giudizio alla Corte d'Appello si rifà alla norma appena operativa.

L'articolo completo è stato pubblicato sul portale DottNet ed è disponibile al seguente indirizzo: https://www.dottnet.it/articolo/20562/responsabilita-professionale-prima-applicazione-della-legge-gelli-/

Ev. Form.vo COMLAS - La nuova Normativa sulla Responsabilità Professionale e Rischio Clinico

La Società Scientifica COMLAS organizza l'evento formativo dal titolo "La nuova Normativa sulla Responsabilità Professionale e Rischio Clinico", che si svolgerà a FIRENZE il 22 Aprile 2017, presso l'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Firenze, Via Giulio Cesare Vanini 15.

Per informazioni e iscrizioni: http://www.publieditweb.it/paginephp/eventi/evento/evento_info.php?id=304

Assemblea Nazionale Elettiva per il rinnovo degli organi sociali per il triennio 2017-2020

E' convocata l’Assemblea Nazionale dell’Associazione Scientifica COMLAS per il giorno 22 Aprile 2017.

L'ordine del giorno e il modulo per la delega sono disponibili nell'area riservata ai soci del sito COMLAS a questo link: http://comlas.org/index.php/servizi-associati/documentazione

Si raccomanda di effettuare il login o registrarsi prima di accedere all'area riservata.

Com. Stampa - Il Presidente Prof. Massimo Martelloni difende la legge 24/2017

COMUNICATO STAMPA

Martelloni COMLAS (Società scientifica dei medici legali italiani delle Aziende Sanitarie) interviene sulla legge 24/2017 (Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie):

“La legge è un chiaro esempio di civiltà laica e di respiro europeo. Le critiche sono prive di fondamento”

 

Firenze, 20/03/2017

 

Massimo Martelloni Presidente Nazionale della COMLAS (Società Scientifica dei Medici Legali delle Aziende Sanitarie del Servizio Sanitario Nazionale), alla luce di alcune critiche emerse proprio dal mondo medico legale, interviene a difesa della legge 24/2017 sulla responsabilità professionale, che è entrata in vigore con la pubblicazione sulla gazzetta ufficiale in data 17 marzo u.s.

 

“Abbiamo lavorato in questi ultimi due anni per l’approvazione di questa legge affinché si potessero dare garanzie stabili ai cittadini e agli operatori sanitari, e quindi riteniamo che questo sia stato un ottimo provvedimento che ha forti richiami ai principi costituzionali (art. 3, art. 13 e art 32). Il provvedimento ha, di fatto, recepito gli orientamenti che da diversi anni provenivano dalla giurisprudenza sulla responsabilità contrattuale ed extra contrattuale, collegando oltretutto in sede penale l’imperizia all’applicazione di buone pratiche e linee guida, comunque adeguate alle specificità del caso concreto, come causa di non punibilità.

Leggi tutto...

L'On. Pierpaolo Vargiu su Legge Responsabilità Professionale

Riportiamo di seguito il commento dell'On. Pierpaolo Vargiu, già Presidente della XII Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati, in merito alla approvazione del testo della legge sulla sicurezza delle cure e sulla responsabilità medica.

Onorevole Pierpaolo Vargiu, già Presidente della XII Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati«La Camera ha approvato definitivamente il testo della legge sulla sicurezza delle cure e sulla responsabilità medica, al quale ho lavorato per due anni, come relatore. Per me è una piccola/grande soddisfazione perché la legge incide positivamente sul tema della "medicina difensiva", aiutando a ridurre la pressione sul medico, mantenendo il sistema di tutela per il paziente e cercando di recuperare risorse per la sostenibilità del sistema. Tra le "imperfezioni" della legge, c'è il rischio di una eccessiva rigidità del sistema di controllo dell'operato medico, incardinato sulle "linee guida".»

Successivamente è stato approvato dal Governo un ordine del giorno interpretativo che chiarisce la volontà del legislatore sul ruolo delle linee guida:

"La Camera, premesso che:

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive